Ayahuasca - Associazione Parsec

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 

Ayahuasca

 

Dopo lunghi e profondi studi e dai nostri viaggi nella Foresta Amazzonica
a contatto diretto con gli Sciamani Shipibo, per noi è giunto il momento
di rendere Onore a questa Pianta Sacra, ossia l'Ayahuasca.

COSA E' L'AYAHUASCA

L'Ayahuasca ha una cultura millenaria ed è una bevenda Sacra, proveniente dalla Foresta Amazzonica. Si ottiene principalmente dalla lunga cottura di due piante: la liana "Banisteriopsis caapi" e le foglie di Chacruna "Psychotria viridis".

Nel versante occidentale della conca Amazzonica si contano 700 forme distinte di preparazione dell'Ayahuasca. Ci sono Sciamani che aggiungono la datura, altri il tabacco e altri ancora la coca.

A seconda del luogo, il suo nome cambia: in Brasile la chiamano "Caapi", in Colombia "Yage", in Ecuador "Natema", nelle Ande e nell'Amazzonia peruviana "Ayahuasca", e alcuni per una questione affettiva la chiamano semplicemente "la Abuela", cioè "la Nonna".

La parola Ayahuasca è di origine Quechua e significa
"
CORDA CHE COLLEGA IL MONDO DEI VIVI CON IL MONDO DEGLI SPIRITI".

E' uso comune chiamarla "
LA LIANA DEI MORTI"

LEGGENDA


Alcuni popoli raccontano che la sua origine è Magica: si narra che la liana era un uomo del cielo e la chacruna, una donna bellissima della terra.

Si sposarono e alla morte fecero il giuramento che insieme avrebbero aiutano l'essere umano attraverso l'insegnamento e la guarigione. Dalla tomba dell'uomo nacque la liana Banisteriopsis Caapi e dalla tomba della moglie la Chacruna.

Ecco perchè si ritiene che la Liana rappresenti la FORZA,
mentre la Chacruna la VISIONE.

LE PROPRIETA' DELLE PIANTE

Dobbiamo subito affermare con forza che l'Ayahuasca non è un allucinogeno e non crea dipendenza ma, come sottolineano i Sciamani della Foresta Amazzonica, è una vera e propria PURGA.

Uno dei principi attivi presenti dentro la Chacruna è la DMT (dimetiltriptamina), sostanza che imita la funzione del neurotrasmettitore serotonina, importante per la regolazione dell’umore. La liana Banisteriopsis Caapi inibisce l'enzima che degrada questa sostanza permettendo al principio attivo, quindi alla DMT di lavorare.

In molti Paesi l'uso della DMT è illegale perchè ritenuto allucinogeno. Gli scienziati e i medici però non informano che la DMT è già presente nel corpo di ognuno di noi, infatti essa viene prodotta dalla nostra Ghiandola Pineale durante la fase REM.

La Ghiandola Pineale a causa dei vaccini, della cattiva alimentazione, dell'inquinamento e delle medicine si calcifica precocemente.

L'Ayahuasca agisce sulla Ghiandola Pineale decalcificandola e attraverso questa pulizia si ha la "Visione", cioè la nostra Coscienza si amplia, si espande andando oltre il tridimensionale, facendoci vedere le cose per quelle che sono realmente.

IL LAVORO E I SUOI EFFETTI

La Pianta Sacra lavora principalmente sul piano FISICO e il suo lavoro si racchiude in una Pulizia del Corpo e della Mente, che gli Sciamani chiamano "PURGA".

Facciamo un esempio concreto su come lavora l'Ayahuasca: consideriamo il nostro corpo fisico come se fosse la nostra casa. In un dato giorno prendiamo la "decisione" di fare pulizie nel nostro appartamento. Selezioniamo tutti quegli oggetti che per svariati motivi personali non ci servono più, in poche parole vogliamo che escano dalla nostra casa in un modo o nell'altro (li regaliamo, li gettiamo nella spazzatura...).

Il gesto di gettare o di regalare quell'oggetto, significa rinunciare alla sua PROPRIETA'  e quindi ne rappresenta la LIBERAZIONE.

Ebbene l'Ayahuasca fa la stessa identica cosa:

Libera il Corpo e la Mente da tutto ciò che non serve,
aprendo la strada alla Coscienza.

La Purga, quindi rappresenta una Liberazione, una Fuoriuscita di qualcosa che non vi appartiene e la Pianta Sacra utilizza i suoi modi per farlo, attraverso il vomito, gli sbadigli, le lacrime, la flatulenza, il sudore, la dissenteria e gli starnuti.

L'Ayahuasca, inoltre, ti permette di esaminare quelle esperienze negative che hanno contribuito ad alterare la percezione della realtà, aiutandoti nella comprensione e nella verità.

Sono molte le persone che si recano nella Foresta Amazzonica con l'intento di guarire da tumori, da depressioni, da dipendenze varie, mediante l'Ayahuasca. Vi sono anche coloro che per inquietudini spirituali decidono di assumere la Bevanda Sacra per ottenere un aiuto nel proprio Cammino Interiore.

L'ELEMENTALE

Come abbiamo accennato prima, l'Ayahuasca permette di avere VISIONI. Gli Sciamani della Foresta Amazzonica affermano che la Pianta Sacra si manifesta durante la Visione sotto forma di un'Anaconda, poichè il suo Elementale è rappresentato da questo animale.

Il lavoro con l'Ayahuasca è individuale, personale ed intimo e come dicono gli Sciamani, avere o non avere la Visione non significa nulla.

La Pianta Sacra sa cosa deve fare, non gioca con i capricci della gente, non va contrastata nel suo lavoro e gli stessi Sciamani incoraggiano la persona che prende la Bevanda Sacra ad affidarsi in tutto e per tutto a Lei.

LA PREPARAZIONE

In Amazzonia ci è stato detto:

"Un vero Sciamano è colui che somministra la Bevanda Sacra
solo a coloro che hanno fatto una preparazione
".

Gli Sciamani per PREPARAZIONE intendono che un mese prima dall'assunzione della Pianta Sacra, si devono rispettare diverse regole:

- non si deve mangiare carne di maiale;
- non assumere alcolici;
- non fumare sigarette ad eccezione del Mapacho;
- evitare gli zuccheri e il sale;
- astenersi dall'atto sessuale;
- non far uso di droga;
- evitare bevande gassate;

- evitare litigi e incomprensioni;


- l'alimentazione deve essere ricca di frutta e verdura;
- prendersi durante la giornata dei momenti dedicati alla meditazione e al rilassamento;
- avere pensieri positivi.

Attenendosi a queste regole, il Corpo e la Mente ricevono una prima "purificazione" permettendo all'Ayahuasca di agire e di lavorare in profondità.

Sempre gli Sciamani affermano che:

"la Bevanda Sacra rimane dentro al corpo per diversi giorni e
quindi il suo lavoro non finisce con il suo effetto".

Nelle due settimane successive alla Cerimonia, quindi, è necessario fare un "mantenimento" evitando la carne di maiale, l'atto sessuale e l'assunzione di droghe (cocaina, ecstasy, LSD...). L'Ayhausca continuerà in questo modo a lavorare su di voi.

GLI SCIAMANI E GLI ICAROS

Le Comunità dei Shipibo, situati nella Foresta Amazzonica Peruviana, sono i veri detentori della tradizione dell'Ayahuasca.  

Ogni aspirante Sciamano o Curandero Ayahuaschero, deve fare una lunga preparazione interiore per potersi connettere direttamente con la Pianta Sacra, fatta di digiuni, di meditazione e di solitudine.

La connessione con la Liana vi è nel momento in cui la Pianta Sacra dona allo Sciamano dei canti, chiamati
Icaros.

Gli Icaros, invocano e supplicano l'Elementale dell'Ayahausca, solitamente rappresentata da un'Anaconda, di aiutare tutte le persone presenti alla Cerimonia.

(Clicca sull'immagine a fianco per ascoltare un Icaro)

KENE'

Si potrebbe pensare al kené come un metalinguaggio della famiglia linguistica degli Shipibo, con messaggi che non possono essere letti, ma cantati: gli Shipibo possono “sentire” una canzone, o cantarla, immaginando i disegni e plasmando gli stessi attraverso l’ascolto della musica.

L’arte del kené appartiene alle donne che sono le sole ad avere la capacità di plasmare la loro visione sulle superfici per poi seguire i disegni con le dita e cantare ciò che viene rappresentato in questi sentieri.

I canti, così come i disegni, sono unici e vengono improvvisati al momento dell’esecuzione.

LA CERIMONIA


Le Cerimonie avvengono sempre di notte perchè l'Ayahuasca  è femminile, quindi lunare e oscura come il nostro inconscio.

Ogni Sciamano ha il suo modo di condurre la Cerimonia: alcuni prima di iniziare il Rito fumano il
Mapacho, il Tabacco Sacro, per allontanare energie e pensieri negativi, altri ulitizzano l'Acqua di Florida per purificare il corpo e l'ambiente.

E' lo Sciamano o la Sciamana a decidere la quantità di Ayahuasca che la persona deve bere. Ed è in questo momento che si possono fare delle richieste allo Sciamano. A seconda della vostra richiesta, che sia di salute, spirituale o psicologiche, lo Sciamano canterà e implorerà alla Pianta Sacra di aiutarvi.

Gli Sciamani Shipibo dopo aver dato l'Ayahuasca rimangono in silenzio per circa 30 minuti, cioè il tempo necessario affinchè la Medicina Sacra entri in circolo in corpo e successivamente iniziano a cantare gli Icaros.

Solitamente si ha l'impressione che l'Icaro attivi l'Ayahuasca perchè il primo effetto che si ha quando si sente il canto è un forte senso di nausea accompagnata dal vomito.

Da questo momento inizia il LAVORO... ogni persona avrà la propria esperienza e la durata dell'effetto dipenderà dalla volontà della stessa pianta. Ci sono persone che alle 3 del mattino hanno finito il lavoro, altre che alle 6 del mattino sono ancora sdraiate sul materasso incapaci di alzarsi per il dolore e la nausea.

LA NOSTRA ESPERIENZA


Con la parola "esperienza", non vogliamo assolutamente intendere gli effetti e il lavoro che abbiamo ricevuto con la Pianta Sacra.

Questa sezione la vogliamo rendere più oggettiva possibile, affinchè possiate ottenere informazioni coerenti, lasciando fuori gli opinionisti e i new age che con il loro "amore" alterano il significato profondo del lavoro con l'Ayahuasca.

Siamo venuti a conoscenza del Potere di questa Medicina Sacra diversi anni fa, durante la lettura di un libro di Antropologia. A quel tempo su internet si trovavano pochissime informazioni e solo in lingua inglese.

Dopo lunghe ricerche, siamo riusciti a contattare una Comunità situtata nella Foresta Amazzonica Peruviana, esattamente ad Iquitos. Siamo partiti e abbiamo conosciuto personalmente la cultura degli Sciamani Shipibo.

Un mese prima dalla partenza per la Foresta Amazzonica, abbiamo dovuto cambiare la nostra dieta alimentare rispettando quelle regole di cui abbiamo parlato precedentemente. Per ottenere una maggiore purificazione noi abbiamo anche evitato di mangiare formaggi e lieviti.

Siamo stati per due settimane presso questa Comunità e con gli Shiamani Shipibo abbiamo fatto diverse Cerimonie con l'Ayahuasca. Oggi Iquitos è diventata la nostra Seconda Casa. Abbiamo avuto la "fortuna" di conoscere Curanderi, Sciamani e persone del luogo che con la loro umiltà, onestà, responsabilità e coraggio sono entrati a far parte della nostra vita.




Negli ultimi anni nei dintorni di Iquitos sono nati dei centri di guarigione con l'Ayahuasca.


Abbiamo visto con i nostri occhi "gringo", il nome che si da all'uomo bianco occidentale,
sfruttare il lavoro degli Sciamani Shipibo, i quali per aiutare la propria comunità si sottomettono ai "nuovi conquistadores!"


Diffidate da chi vi propone "pacchetti turistici di Ayahuasca" con annessi lezioni di hatha yoga e gite all'interno della Foresta.

I stessi Sciamani, ci hanno avvertito dell'esistenza di persone che si spacciano per Sciamani, quando in realtà sono solo "cantanti di Icaros". Esistono anche dei veri e propri Sciamani che fingono di aiutare con l'obiettivo di incassare soldi.

Essere Sciamano non significa essere puro e illuminato.
(parole dette da uno Sciamano)



Abbiamo conosciuto David, per gli amici "Slocum", nel Dicembre del 2011 ad Iquitos. Lui insieme a sua moglie Yolanda, nata e cresciuta nella Foresta Amazzonica, ha fondato l'Amaru Spirit.

L'Amaru Spirit, è un progetto meraviglioso, un vero e proprio "Luogo di Guarigione".

David dopo un lungo percorso interiore, ha ricevuto l'Iniziazione di Sciamano, dalla stessa Pianta Sacra Ayahuasca.


All'Amaru Spirit i pasti sono preparati con cura e gli alimenti sono talmente ricchi di proprietà salutistiche da essere definiti dei Supercibi. Questo permette una profonda pulizia del corpo.

Con i nostri occhi abbiamo visto il lavoro, la passione e la serietà che David mette in questo progetto e quindi ci sentiamo in dovere di divulgare a tutti coloro che intendono prendere l'Ayahuasca di rivolgersi a lui
.

David lavora a stretto contatto con Sciamani, Curanderi e collabora con professionisti della Medicina Alternativa.

Noi abbiamo conosciuto personalmente il grande Maestro Curandero Tabaquero Ernesto Garcia. Con lui abbiamo fatto un lavoro intenso con il Mapacho, il Tabacco Sacro; mentre per quanto riguarda la Medicina Alternativa e la Terapia Olistica abbiamo ricevuto diversi trattamenti dal bravissimo Maestro Volpe Wong.

La Cerimonia con l'Ayahuasca condotta da Slocum,
è stata per noi l'esperienza fino ad oggi più significativa.


In basso potete visionare le foto scattate durante la nostra permanenza all'Amaru Spirit.

 

Per qualsiasi chiarimento potete mandarci un e.mail a
info@associazioneparsec.it

 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu